Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie (Ttf): sostegno dal mondo della finanza

Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie (Ttf): sostegno dal mondo della finanza

 52 esperti di finanza esprimono il proprio supporto alla TTF in una lettera aperta al Premier Gentiloni e altri 9 leader UE

Da dicembre i Paesi del negoziato sulla TTF hanno ‘rinunciato’ a oltre 12 miliardi e mezzo di euro

 

LETTERA DEGLI ESPERTI DI FINANZA A 10 CAPI DI STATO E DI GOVERNO UE

Video sulla TTF

CONTATORE: Quante risorse perse per la mancata introduzione di una TTF europea?

Read More

La nostra Europa è anche una Tassa sulle Transazioni Finanziarie

La nostra Europa è anche una Tassa sulle Transazioni Finanziarie

Osservatorio Ai.D.S.

 

COMUNICATO STAMPA

Da oltre 30 Paesi europei, 7.000 organizzazioni della società civile, rappresentative delle istanze di più di 100 milioni di cittadini
scrivono a Gentiloni e altri leader UE

Roma 24.03.2017 – Alla vigilia del Vertice di Roma, occasione in cui i Leader dei Paesi UE si apprestano a celebrare il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma e discutere del futuro dell’UE, oltre 7.000 organizzazioni della società civile hanno inviato una lettera congiunta ai leader dei 10 Paesi Membri impegnati da tre anni nel negoziato per l’introduzione di una Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie (TTF). Il futuro dell’UE passa anche dall’adozione di misure come questa che rappresentano una risposta concreta alle istanze dei cittadini sempre più schiacciati da politiche che privilegiano il potere di pochi a discapito del benessere di tutti.

Il Momento è Adesso

Read More

La Tassa Europea sulle transazioni finanziarie [TTF]: un’occasione unica per dire basta all’Aids

In occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids, Martedì 1 dicembre (11.30-13.30) presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, l’Osservatorio Italiano sull’Azione Globale contro l’Aids, in collaborazione con la Campagna ZeroZeroCinque presenta in anteprima la versione italiana del Rapporto “La TTF Europea: un’occasione unica per dire basta all’Aids”, realizzato da Coalition Plus, coalizione internazionale di 13 organizzazioni da tutto il mondo, impegnate nella lotta contro l’Aids.

Interverranno

Leonardo Becchetti – portavoce campagna ZeroZeroCinque
Stefania Burbo – focal point Osservatorio Aids
Serena Fiorletta – responsabile comunicazione Aidos

On. Giovanni Paglia – deputato Sinistra Italiana
On. Lia Quartapelle – deputata Pd e coordinatrice dell’intergruppo parlamentare per la cooperazione internazionale
Marta Bonafoni – consigliera Sel, Regione Lazio

Saba Anglana
cantante e testimonial dell’Osservatorio Italiano sull’Azione Globale contro l’Aids

La destinazione di parte del gettito della Tassa sulle Transazioni Finanziarie (TTF) europea per interventi a favore della salute globale può rappresentare un sostegno significativo per realizzare l’obiettivo “Zero AIDS entro il 2030” previsto dalla nuova Agenda 2030.
Negli ultimi dieci anni il Fondo Globale per la Lotta contro Aids, Tubercolosi e Malaria ha dato un vigoroso impulso alla lotta globale contro le pandemie, divenendo il principale finanziatore multilaterale nel campo della salute globale. Per continuare in questa direzione, e trasformare Aids, Tbc e malaria da epidemie a elevata trasmissione in malattie endemiche a bassa diffusione, è necessario, ora, incrementare gli investimenti.

Da tempo la società civile internazionale chiede ai Governi degli undici Stati UE che hanno deciso di introdurre la tassa, di destinarne gli introiti a favore dei servizi per contrastare la povertà anche in Italia, l’istruzione e la sanità nel Sud del mondo, il contrasto ai cambiamenti climatici e il sostegno alla lotta contro le pandemie.
Dalla Francia arrivano novità importanti, il Parlamento ha infatti approvato (nel quadro di discussione/voto in prima lettura della legge di stabilità 2016) la destinazione del 50% del gettito della TTF nazionale per la cooperazione allo sviluppo e la finanza climatica.

Possiamo arrivare allo stesso risultato in Italia? A che punto siamo con la discussione nel nostro Parlamento? La conferenza è l’occasione per comprendere il ruolo della salute globale nelle politiche del nostro paese grazie all’intervento di Ong, istituzioni e rappresentanti della campagna internazionale sulla TTF.

Ospite d’eccezione Saba Anglana, artista che ha recentemente pubblicato l’album “YE KETAMA HOD – The Belly of the city” e che riconferma la sua sensibilità e interesse per queste tematiche.

N.B. La partecipazione all’evento è prevista solo previa registrazione entro le h 13.00 del 29 novembre 2015 all’indirizzo
press.osservatorioaids@ong.it